Cos’è l’autostima? Come incide sul nostro benessere personale?
L’autostima è “l’ingrediente” fondamentale per stare bene con noi stessi e con gli altri!
E’ il valore che ci attribuiamo, il voto che ci diamo. Spesso però ciò che pensiamo di noi è condizionato eccessivamente dal giudizio che gli altri hanno della nostra persona e se questo non è positivo tendiamo ad isolarci, ad avere paura di non essere all’altezza delle situazioni. Quello che l’altro dice ci condiziona a tal punto da farci sentire inadeguati e privi di risorse personali. E’ normale avere interesse per quello che le altre persone pensano di noi ma questo non deve diventare un fattore invalidante, che ci paralizza nella nostra quotidianità.
Da piccoli, un ricorso eccessivo alla critica da parte dei genitori e la mancanza di rinforzi positivi possono generare nel bambino il pensiero di non valere niente ed impedire il normale sviluppo delle sue potenzialità. Da grandi così gli errori e le sconfitte diventano insostenibili ed impariamo ad identificarci in queste tralasciando invece l’importanza degli obiettivi raggiunti, il valore dell’impegno che abbiamo messo per affrontare e superare gli ostacoli.
A volte, siamo noi invece ad avere una visione irrealistica per eccesso della nostra persona e questo comporta il porsi come obiettivi traguardi troppo elevati ed ambiziosi rispetto alle nostre reali abilità e competenze fino ad oggi sviluppate. Inoltre, questo atteggiamento ci rende poco comprensivi e troppo critici nelle relazioni, impedendoci di creare legami basati sul rispetto, la stima e la comprensione umana dell’altro.
Per provare a rinforzare la nostra autostima e sviluppare una visione più realistica di quello che siamo, possiamo sperimentarci in attività che suscitino la nostra curiosità, che ci aiutino a scoprire le nostre abilità, che ci valorizzino. Dobbiamo scoprire quali sono i nostri bisogni ed i nostri interessi. Possiamo svolgere attività (hobby, sport, lavoro, volontariato ecc.) che ci fanno stare bene e che ci permettono di crescere, aumentando il senso del nostro valore.
E’ importante imparare a ricordarsi degli ostacoli superati in passato, a non ingigantire gli aspetti negativi della nostra vita, vedendo tutto bianco o nero senza sfumature.
Non trascuriamoci fisicamente, lasciandoci travolgere dalle emozioni di sofferenza e rabbia. Ricordiamoci di non identificarci con l’errore, il fallimento o di svalutarci prima ancora di provare ad intraprendere il percorso verso un obiettivo.
Sviluppando uno sguardo più amorevole verso noi stessi e gli altri possiamo fare crescere la nostra autostima, per riuscire a scoraggiarci meno di fronte alle difficoltà, rialzandoci con più forza di prima.

Per maggiori informazioni, chiedere in ParaFarmacia.